fbpx

Responsive layout: un dovere per gli utenti e per Google

Blog News Pubblicato il Scritto da
UX User Experience Design. Analisi e progettazione
Fonte immagine: UX User Experience Design. Analisi e progettazione

Dal 21 aprile 2015 Google ha lanciato un nuovo aggiornamento con cui penalizzerà tutti i siti che non saranno responsive e mobile-friendly: stiamo parlando del cosiddetto Mobilegeddon, azione temutissima da tutti i proprietari di siti. Coloro che non si aggiorneranno perderanno posizioni su Google e quindi visitatori e potenziali clienti.

<<Per chi non lo sapesse o semplicemente per tutti coloro che volessero chiarirsi le idee, un sito web responsive è un sito web “intelligente”, che cambia il proprio layout e i propri contenuti, a seconda del dispositivo dal quale si accede (desktop, tablet, smartphone) e dal sistema operativo (Android, Apple, Windows ecc.). Si adatta automaticamente alla grandezza dello schermo, al suo orientamento, alla risoluzione.>>

Altro dato da tenere in considerazione: secondo la ricerca “We Are Social 2015” – su Digital, Social e Mobile in Italia e nel mondo – la navigazione da mobile rappresenta oramai il 43% del totale, gli italiani che si collegano via mobile device sono quasi 25 milioni e oltre il 20% di questi fa acquisti online tramite smartphone o tablet.

Serve altro per capire che avere un sito con un layout responsive è oramai una necessità impellente?

Di seguito il comunicato ufficiale, tradotto in lingua italiana a firma di Takaki Makino, Chaesang Jung, e Doantam Phan 

Nell’ambito della ricerca su dispositivi mobili, gli utenti devono ricevere i risultati più pertinenti in modo tempestivo, sia che le informazioni siano di pagine web ottimizzate per i dispositivi mobili sia che siano all’interno di app.

Mentre sempre piu’ persone utilizzano dispositivi mobile per accedere alla rete, i nostri algoritmi devono adattarsi a queste modalità di utilizzo.

Nel passato abbiamo condiviso aggiornamenti per assicurare che un sito fosse

configurato in modo adeguato e visibile su dispositivi moderni. Abbiamo reso semplice per gli utenti trovare pagine mobile-friendly e abbiamo introdotto la funzione di indicizzazione delle app per rendere facilmente accessibili nei risultati di ricerca i contenuti delle app. Oggi annunciamo due importati cambiamenti per aiutare gli utenti a scoprire piu’ contenuti mobile-friendly:

1. Più contenuti mobile friendly nei risultati di ricerca

A partire dal 21 Aprile, espanderemo l’utilizzo dell’ottimizzazione per dispositivi mobili come segnale di posizionamento.

Questo cambiamento avrà effetti sulle ricerche mobile in tutto il mondo e in tutte le lingue e avrà un significativo impatto nei nostri risultati di ricerca.

Di conseguenza gli utenti troveranno più facile ottenere risultati di ricerca rilevanti e di alta qualita ottimizzati per i propri dispositivi.

Per ottenere aiuto nel rendere un sito mobile-friendly, visita la nostra Guida per siti mobile-friendly. Se sei un webmaster puoi prepararti utilizzando i seguenti strumenti per vedere come Googlebot visualizza le tue pagine:

2. Contenuti app più rilevanti nei risultati di ricerca

Da oggi inizieremo a utilizzare le informazioni delle app indicizzate come fattore di posizionamento per gli utenti che hanno eseguito l’accesso e che hanno l’app installata. Come risultato, potremo ora mostrare i contenuti delle app in una posizione più di rilievo nei risultati di ricerca.

Visitate il nostro sito Indicizzazione delle app per avere ulteriori informazioni in merito a cosa fare affinché i vostri contenuti vengano mostrati nei risultati di ricerca, che siano in un’app o su un sito web.

Hai trovato qualcosa di interessante nel sito? Hai bisogno di un consiglio o di una consulenza gratuita?
Realizza il tuo progetto ora!

Chiama il numero verde Contatto Telefonico 800 281 715 per parlare direttamente con uno specialista!
HardGroup eleva il tuo business alla massima potenza.

Richiedi informazioni
Condividilo su Facebook Twitter Whatsapp

Leggi più articoli in Community, Focus di Redazione HardGroup. Bookmark the permalink.

You must be logged in to post a comment.

HardGroup si impegna a essere leader in Italia
Grazie al vostro supporto siamo Official Partner:

Aruba Business Partner